Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
ECCOTI I SOLDI PER LA PELLICCIA
ARTS

I Beatles di A. Kirchherr in mostra a Bologna



La mostra Astrid Kirccherr with the Beatles è dal 7 Luglio al 9 OTTOBRE 2017 al Palazzo Fava – Palazzo delle Esposizioni in Via Manzoni , 2 a Bologna. L’esposizione in collaborazione con ONO arte contemporanea, Ginzburg Fine Arts e Kai-Uwe Franz presenta anche immagini e materiali originali mai esposti fino ad adesso, con un prestito della George Harrison Foundation, ripercorrendo la stretta e intima relazione tra la fotografa austriaca Astrid Kirchherr e il gruppo in un luogo e un momento fondamentale per la storia della musica pop.

©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR

Quali sono i componenti che compongono i Beatles? Lo sanno tutti: John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr. Facile no? No. Perchè c’è stato un periodo in cui i Beatles erano altri, nel 1960 i musicisti di Liverpool partirono per Amburgo, in Germania per un tour. La band era allora composta da John Lennon, voce e chitarra, Paul McCartney, voce e chitarra, George Harrison (all’epoca non era neanche maggiorenne), chitarra, Pete Best, batteria e Stuart Sutcliffe, basso. Ragazzi conosciutisi a scuola e in cerca di un po’ di denaro e un po’ di esperienza oltremanica, qui conoscono Astrid Kirchherr.

©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR

La Kirchherr incontra per la prima volta i Beatles nel 1960 al Kiserkeller, uno dei molti locali in cui le giovani band inglesi venivano messe sotto contratto a pochi marchi per suonare Rock’n’Roll tutta la notte ed intrattenere i molti soldati americani in città dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR

La fotografa austriaca si legherà ai Beatles, sarà complice nel loro cambio di look dai capelli rock a banana a uno stile minimal elegante, con completi, camice e al più minimale taglio a caschetto che anche la fotografa sfoggiava e che sarebbe diventato presto uno dei simboli della band.

©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR

Il bassista Stuart Sutcliffe, in seguito, si innamorò della Kirchherr al punto da chiederle di sposarla e lasciare la band per rimanere con lei ad Amburgo, e seguire una carriera nel mondo della pittura.

Da allora i Beatles rimasero in quattro e presto Best venne sostituito, come tutti sanno, da Ringo Starr. Sutcliffe purtroopo sarebbe morto appena due anni dopo di emorragia cerebrale, mentre i Beatles diventano un fenomeno di massa. Il gruppo di Liverpool e la fotografa però rimasero legati da profonda amicizia e la Kirchherr fu una delle poche che poté seguire la band anche negli anni successivi. La mostra a Bologna mostra scatti quando ormai erano all’apice della carriera, foto iconiche ma anche intimi e privati, tra vacanze rubate, e week end in giro per l’Europa.

©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR

©GINZBURG FINE ARTS/PHOTO ASTRID KIRCHHERR