Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
È IL LUPO CATTIVO!
EVENTS

Il rumore dei segni | la mostra del fumetto politico alle Oblate



Alle Oblate “Il Rumore dei Segni. Writers, Freaks e cavalieri della Pampa”.

“Il rumore dei segni” è la mostra dedicata alla cultura visuale e del fumetto con connotazioni politiche ed è organizzata dall’Archivio Storico il Sessantotto. Si è aperta martedì 29 novembre e si concluderà il 31 dicembre.

il rumore dei segni oblate

“Il Rumore dei Segni. Writers, Freaks e cavalieri della Pampa” è una mostra strutturata in tre sezioni.

La prima, curata da Silvana Tavanti, è dedicata alla street art e ai writers; la seconda al fumetto underground degli anni settanta e curata da Stefano “il Generale” Bettini; la terza infine a Hector Osterheld e al fumetto argentino a cura di Leonardo “Papa Leo” Landi.

La mostra prevede due conferenze che avranno luogo a partire dalle ore 16.

Il primo incontro: “Dalla beet generation alle fanzine degli anni 70-80”,sarà martedì 13. Il tema sarà l’underground italiano e vedrà la presenza di Marcello Baraghini di Stampa Alternativa.

Il secondo incontro avrà luogo martedì 20 dicembre, il tema centrale sarà la street art.

“Il rumore dei segni” è curata dal Centro studi politico sociale archivio storico sessantotto in collaborazione con Sdiaf (Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina), la Biblioteca delle Oblate e Dea Press.

È possibile visitare “Il rumore dei segni” nell’ orario di apertura della Biblioteca delle Oblate. La partecipazione agli incontri è libera e gratuita, fino ad esaurimento dei posti.