GOLD

La App vincitrice degli Auggie Awards 2013 e virale nella sua natura.

Gold AR, la App fenomeno che ricrea la realtà virtuale.

Scritto il 24/09/13 da Janos Mark Szakolczai

Gold se ben ricordate ha vinto gli Auggie Awards quest’estate. Gli Auggie Awards sono parte dell’Expo virtuale mondiale in cui viene consegnato annualmente un premio ai migliori creatori di software, programmi e app di realtà aumentata. Vincere non è una cosa da poco, non se si considera che per quest’ultima edizione hanno partecipato multinazionali come Ikea, Pepsi, Marvel, Vodka Absolute. Loro hanno proposto cataloghi interattivi, capacità di vedere i prodotti in 3D… ma Gold ha proposto la sua efficace campagna virale. Di nuovo sticker, di nuovo guerrilla marketing folle e rabbioso, proponendo le menti fiorentine (e non solo) più brillanti , ha spolverato l’energia più spericolata ed originale della crew Your Street Dealer… e poi il talento del programmatore Giovanni Landi ha completato il tutto.

Gold ha vinto così gli Auggie Awards proponendo una semplice ma originalissima e divertente applicazione: Gold AR.

Gold AR è una app che riconosce la G dello sticker speciale di Gold che potete già trovare in centinaia di città del mondo: una volta inquadrato con la app aperta lo sticker, dopo pochi attimi prende vita sullo schermo del proprio iPhone un vermicello che uscirà da un tombino virtuale al centro della ‘G’… sarete muniti di due potenti cannoni, e a quel punto non dovete che sparare. Sparare. Sparare.

Ogni colpo che infliggete al vermiciattolo che svolazza vi da diritto a dei buoni sconto nello store di Gold. Che ve lo dico a fare?

Non per nulla abbiamo vinto gli Auggie Awards, ed ora è tutto divertimento in ascesa.

Janos Mark Szakolczai Autore

Janos Mark Szakolczai
Annata 1990, costui è uno scrittore e fotografo di origini ungheresi, nato a Londra, cresciuto a Firenze e laureato in filosofia e sociologia all'Università di Cork, Irlanda. Non soddisfatto ha preso anche un ambiguo masters in Criminologia. Janos si ritrova così, appassionato di una miriade di cose a cui disperatamente cerca di tenere al passo, saltellando da paese in paese scrivendo sulla più immaginaria fantascienza ed il più cupo realismo, non contento della felicità ma alla ricerca dell'estasi. Ha pubblicato due romanzi e diversi racconti sia in Italia che all'estero.

Related

TrickPics: l’app AR per le tue foto hot by Pornhub

TECH 27.04.17
Scritto da Irene Sicari

Facebook nella Realtà Aumentata

TECH 19.04.17
Scritto da Giovanni Landi