ARTS

Pennelli Ribelli a Marzabotto, nell’alta Valle del Reno.

Scritto il 19/09/19 da Sara Cespuglio

Festival da non perdere, e portate anche i bambini!

Il 25 aprile del 2018 nasceva PENNELLI RIBELLI, con le apprezzatissime adesioni di alcuni nomi significativi della street arti italiana, coinvolgendo il Comune di Marzabotto, oltre a molte persone che vivono nell’alta valle del Reno.

Durante la scorsa edizione i lavori degli street artist sono stati realizzati nell’arco di 10 giorni, per arrivare alla restituzione ai cittadini ed al pubblico il 6 Ottobre 2018, in un momento di festa. 

Ecco il video dell’anno passato: 

PENNELLI RIBELLI 2018

🔴PENNELLI RIBELLI 2018🔴Lupi in attesa del 🔥21 SETTEMBRE 2019🔥 per la 2 edizione di Pennelli Ribelli ecco il trailer del 2018Vi aspettiamo SABATO 21 SETTEMBRE per la nuova edizione 🔥🔥A breve tutti gli aggiornamenti🔥🔥Riprese e montaggio Lorenzo Anceschi per Undervilla Productions

Gepostet von Pennelli Ribelli am Dienstag, 3. September 2019
Pennelli Ribelli 2018

Come l’anno passato, anche questa edizione vede protagonisti sia la riqualificazione di fabbricati fatiscenti, che il lancio di un nuovo linguaggio dedicato alla memoria ed alla simbolicità di Marzabotto e delle sue frazioni,

una memoria attiva per apprendere
e per valorizzare risposte positive e creative. 

Quest’anno durante il Festival di Street Art potremo vedere i lavori di Bastardilla, Run, Sardomuto, Nicola Alessandrini e Lisa Gelli.

L’evento si concluderà con una grande giornata di festa il 21 Settembre: a partire dalle 10:30 si terrà il laboratorio artistico per bambini  a cura di Emanuel Carfora, LA BRIGATA DELLE STELLE.
Emanuel Carfora è un artista visivo e mediatore culturale, dal 2006 collabora con le sezioni didattiche di numerosi musei in Toscana, realizzando workshop e laboratori sui linguaggi dell’arte.  Nell’ambito della sua esperienza nelle scuole di ogni ordine e grado, ha dato vita alla sua pratica artistica, creando percorsi partecipativi che coinvolgono centinaia di alunni, attraverso la realizzazione di opere di wall painting, performance, workshop di stop motion, molto spesso collaborando con altri artisti.
I bambini nel corso del laboratorio utilizzeranno il loro corpo per un grande lavoro collettivo:  disegnare e dipingere delle grandi stelle colorate su lunghi tappeti di carta collocati a terra.  Le stelle saranno dipinte proprio con i colori utilizzati dagli artisti di Pennelli Ribelli 2019: i partecipanti potranno scegliere liberamente dove collocare la loro stella e come dipingerla. A conclusione del laboratorio i grandi tappeti di carta saranno esposti presso il Centro Sportivo di Lama di Reno, omaggio alla Brigata Stella Rossa. Viva il Lupo! Durata: 10:30-12:00.

E dopo il pranzo ribelle?

Alle 15:00 i bambini verranno guidati da Lara Norscia durante il laboratorio SALTA LUPO, SALTA.
Lara Norscia è un’artista visiva, il cui suo sguardo trasversale la porta a mescolare tecniche e linguaggi per dare forma ad un universo personale fatto di piccole sculture di carta, stampe e collage.
Durante il laboratorio si costruiscono e inventano pupazzi salterini in carta e collage, piccole marionette gioco che si animano grazie ad un semplice sistema di corde e nodi. Ispirati dalla figura del lupo, ne inventeranno di ogni colora e forma, usando forbici, colla, carte colorate e di recupero.
E’ gradita la presenza di un genitore come aiutante assemblatore!
Durata: 15:00-18:00

Ma dove si svolge tutto questo? A Lama di Reno, Marzabotto
Centro Sportivo Lama di Reno 
Via Caduti 27-11-1943, n. 20, 
40043 Lama di Reno Marzabotto
Bologna

Per il resto del programma cercate @pennelliribellifestival

Sara Cespuglio Autore

Sara Cespuglio
Sebbene giovanissima, ha vissuto diverse vite. La presente, è indubbiamente la sua preferita. Tornata nella Gold Family, è felicissima del progetto Lab Rooms.

Related

Fly Away con Exit Enter | Un palloncino rosso per volare

ARTS 21.11.19
Scritto da Federica Di Risio

Un infuso con Miles

ARTS 29.10.19
Scritto da Federica Di Risio

La via del mare | La nuova favola di Zed1

ARTS 21.10.19
Scritto da Redazione