GOLD

C’è una storia che fino ad oggi ho solo raccontato “analogicamente” e che quindi moltissime persone che fanno parte della mia “bolla digitale” (che però considero vicine tanto quanto quelle che magari ho la fortuna di incontrare più spesso) ancora non conoscono. Nel corso di questi quindici anni (quasi sedici ormai) da quando ho attaccato…

Un anno di Gold Enterprise

Scritto il 5/04/19 da Omar Rashid

C’è una storia che fino ad oggi ho solo raccontato “analogicamente” e che quindi moltissime persone che fanno parte della mia “bolla digitale” (che però considero vicine tanto quanto quelle che magari ho la fortuna di incontrare più spesso) ancora non conoscono.

Nel corso di questi quindici anni (quasi sedici ormai) da quando ho attaccato il primo adesivo di Gold, in concomitanza con l’apertura del primo negozio (ma questa è un’altra storia), ho intrapreso tantissime avventure, sia in solitaria, sia in compagnia di buoni e cattivi compagni di viaggio, ma ero sempre stato geloso del brand Gold. Su tutto ciò che riguardavano le scelte legate al marchio, volevo l’assoluta libertà, nel bene e nel male.

Questo tipo di percorso è andato avanti fino ad esattamente un anno fa quando, dopo un lungo periodo di gestazione, insieme a quelli che ora sono i miei soci, Alessandro Mancini e Luca Fortino, abbiamo costituito Gold Enterprise, una società che unisce i loro percorsi professionali al mio e che (forse) riuscirà finalmente a dare una direzione comprensibile ad un progetto che fino a questo momento è chiaro solo a me.

Non starò a dilungarmi troppo su cosa abbiamo fatto, cosa facciamo e cosa faremo perché, dopo una prima fase di assestamento e analisi, tra pochissimo presenteremo il progetto in maniera ufficiale con un sito ad hoc.

Ci tenevo però a celebrare questo traguardo del primo anno e condividere, seppur in parte, questa nuova avventura.

Per il momento vi basti sapere che lavoriamo sodo e ci divertiamo sodo.

Quindi, Stay Tuned & Stay Gold!

Omar Rashid Autore

Omar Rashid
È il gran capo e fondatore di GOLD,‭ ‬scrive di tutto e gestisce‭ ‬il circo dei cervelli di questo splendido progetto.‭