Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
HA LA BARBA SPAZIATA
Cinema

Elia



Il cortometraggio di Sasan Baha.

Martedì 11 Ottobre presso il cinema “La compagnia” in Via Cavour 50/r – FIRENZE si potrà assistere alla proiezione del cortometraggio “Elia” alle ore 17:00 all’interno del festival FLORENCE QUEER FESTIVAL organizzato dall’associazione IEROS – Comunità queer autogestita.

Elia è un cortometraggio che mostra il difficile tentativo di uscire dalla posizione sociale assegnata alla nascita per mostrarsi finalmente per come si è davvero.

In occasione di una serata in compagnia di amici e parenti, Elia, un ragazzo di vent’anni, decide di abbandonare i panni che era solito portare e rivelare la sua vera natura.

Martino – Foto di Erika Rubino

I preparativi si trasformano in un vero e proprio rito di iniziazione, che lo portano a mostrare la nuova versione di sé davanti a tutti e fare un’esibizione, che però non viene compresa.

Sofferente del rifiuto, la sua camera torna ad essere il rifugio in cui scappare, almeno fino a quando non avverrà la terza fase del rito, la riammissione nella società in una nuova condizione.

Locandina “Elia” – Foto di Erika Rubino

Ogni giorno indossiamo maschere nella società per paura di essere giudicati, ma che succede quando vogliamo sbarazzarcene?

Tu, che emozioni e sensazioni provi dopo esserti liberato? Essere liberi, sentire la libertà nel profondo.

Il concetto che volevo approfondire con questo cortometraggio era proprio questo. Portare l’attenzione su questo fattore importante che è nascosto dentro di noi. Essere liberi…

Sasan Baha

BIOGRAFIA

Sasan Baha è nato a Tehran, Iran nel 1992.

Attualmente vive a Firenze dove ha studiato composizione – musica classica alla Scuola di Musica di Fiesole e musica elettronica al Conservatorio L. Cherubini nonché musica elettronica alla Franz Listz Accademy di Budapest, Ungheria.

Lavora in una casa di produzione cinematografica fiorentina (GOLD) dove si occupa di realizzazione, riprese e montaggio di progetti cinematografici, tradizionali e in Realtà Virtuale.

Negli ultimi due anni ha realizzato due cortometraggi: Mr Asshole (stop motion) ed Elia (LGBT).