Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
DOPOTUTTO, DOMANI È UN ALTRO GIORNO
Rap

Barz Around: Lil Tjay



Il nuovo talento del Bronx

Siamo arrivati al quinto episodio del format Barz Around!
Dopo essere stati a Berlino per parlare del rapper Luciano (qui l’articolo) ci spostiamo nuovamente oltreoceano; e questa volta atterriamo a New York, più precisamente nel Bronx, quartiere da dove proviene il nostro artista di oggi: Lil Tjay.

Il rapper, classe 2001, il cui vero nome è Tione Jayden Merritt, è stato cresciuto dalla madre di origine ghanese, insieme ad altri due fratelli più piccoli; anche se egli è stato il più problematico dei tre, molto spesso coinvolto in piccole rapine e risse scolastiche.
Proprio a causa di una di queste rapine il rapper venne arrestato all’età di 15 anni e fu costretto a scontare la pena di un anno presso un centro di detenzione minorile; ed in particolare, proprio tra queste mura, ha pianificato il suo successo, riempiendo quaderni con versi scritti a mano.

Esattamente in quel momento della sua vita promise a se stesso che avrebbe concentrato i suoi sforzi per prendersi la corona da re di New York; ed, una volta scontata la pena, iniziò a pubblicare i suoi primi brani sulla piattaforma Soundcloud, come le tracce “Resume” e “Brothers”.
Il primo pezzo è stato registrato in un appartamento del Bronx, ed il secondo vanta attualmente 106 milioni di visualizzazioni su Youtube.

“Andare in prigione è una delle cose migliori che mi sia capitata. Mi ha aiutato a capire bene.”

Lil Tjay
Lil Tjay – “Brothers

Il boom di ascolti di questo brano fece attirare su Tjay l’attenzione della Columbia Records che, rimanendo molto colpita dal suo talento, decise di mettere a contratto il ragazzo. Ciò gli permise, nel Luglio del 2018, di collaborare con il producer francese CashMoneyAP, nella realizzazione del brano “None Of Your Love”; ed inoltre, verso la fine del 2018, Tjay ha pubblicato il suo primo EP, dal titolo “No Comparison”.

“No Comparison”

L’EP “No Comparison è composto da 5 tracce, in cui possiamo notare la collaborazione con il rapper YNW Melly nel brano “Ready For War”. I due brani del progetto che ritengo i migliori sono “Never Outside” e “Bad To The Bone”.

Lil_Tjay-barz_around-F.N-goldworld

“F.N. EP”

Qualche mese dopo, Tjay, ha inaugurato l’inizio del 2019 collaborando con il rapper di Chicago Polo G per il singolo “Pop Out”; che ha raggiunto in breve tempo la posizione 11 della Billboard Hot 100, facendo cosi accendere ulteriormente i riflettori sul rapper del Bronx.
Nell’Agosto 2019 invece, il rapper, decise di pubblicare il suo secondo EP dal titolo “F.N”, la cui title track ha raggiunto la posizione 56 della Billboard Hot 100; diventando il suo primo brano ufficiale solista.
Un’altra traccia contenuta in “F.N” e che merita di essere citata è la collaborazione con il rapper Jay Critch dal titolo “Ruthless”.

Lil Tjay – “F.N
Lil Tjay-barz_around-True_2_myself-goldworld

“True 2 Myself”

L’11 Ottobre 2019 il rapper ha pubblicato il suo primo album ufficiale in studio, dal titolo “True 2 Myself”.
Un album composto da 17 tracce, che, oltre alle già citate hits “F.N” e “Ruthless”, già contenute nell’EP “F.N” , vedono ulteriori collaborazioni con artisti della scena a stelle e strisce; come il rapper di Atlanta Lil Baby nel brano “Decline”, Lil Durk nel remix del brano “Brothers” e Lil Wayne nel secondo remix contenuto nel progetto; quello del brano “Leaked”, anche questa traccia contenuta nell’EP “F.N.”

Le tracce che ritengo le migliori di “True 2 Myself” sono senza dubbio: “One Take”, “Hold On”, “Laneswitch” (link Youtube) vero è autentico “banger”, a mio parere, dell’intero album, e per concludere il brano “Top Of My Game”. L’intero progetto ha debuttato subito alla posizione numero 5 della Billboard 200 negli Stati Uniti, andando a confermare la crescita esponenziale del talento di Lil Tjay.

“”True 2 Myself” significa molto per me perché è una parte di me. Sto cercando di raggiungere il mio prossimo livello di successo, quindi devo solo essere fedele a chi sono e concentrarmi su quell’obiettivo principale.”

Lil Tjay
Lil_Tjay-barz_around-State_of_emergency-goldworld

“State Of Emergency EP”

All’inizio dello scorso anno Tjay raggiunse nuovamente la Billboard Hot 100 pubblicando il brano “20/20”, a cui farà seguito qualche mese più tardi un nuovo EP; realizzato nonostante il momento difficile causato dalla pandemia.

Il progetto, dal titolo “State Of Emergency”, è un EP di 7 tracce esclusivamente composto da beat drill, due dei quali realizzati dagli ormai famosi 808 Melo e AXL Beats.
L’EP vede al suo interno collaborazioni made in NY, come con il compianto Pop Smoke in “Zoo York”, realizzata insieme ad un altro componente della scena drill newyorkese: Fivio Foreign; presente anche nel brano “Shoot For The Stars”, che a mio parere è probabilmente la più bella traccia dell’intero EP.

Tjay e Pop Smoke, per altro, hanno realizzato parecchie collaborazioni insieme, creando un vero e proprio binomio che dava alle tracce un sound ed un flow esclusivo.
Una fra tutte è il brano “War” che i due realizzarono ad Ottobre 2019, traccia che venne successivamente inserita da Pop nel mixtape “Meet The Woo 2”; insieme ad un altro brano, sempre realizzato dai due, dal titolo “Mannequin”.
Nell’album postumo di Pop Smoke: “Shot For The Stars Aim For the Moon” (qui l’articolo) uscito a Luglio dello scorso anno, Lil Tjay è nuovamente presente per il brano “Mood Swings”, uno dei brani migliori di tutto l’album a mio parere.

All’interno dell’EP “State Of Emergency” sono presenti anche Sheff G e Sleepy Hallow, nel brano “Wet Em Up Pt. 2”, due rapper molto conosciuti nella scena drill di New York (qui l’articolo) e sicuramente in futuro troveranno spazio anche all’interno del format Barz Around.

Troviamo poi la traccia “City On My Back”, autentica banger dell’EP, realizzata insieme a Jay Critch ( i due rapper insieme sfornano sempre hit incredibili); inoltre un altro brano che merita una menzione è “Gettin Lit” con il rapper Jay Gwuapo.

Lil Tjay – “Zoo York” (feat. Fivio Foreign & Pop Smoke)
Lil Tjay-barz_around-Destined_To_Win-goldworld

“Destined To Win”

All’inizio 2020, durante la quarantena, Lil Tjay si è spostato dalla gelida New York alle ventilate colline di Los Angeles, che gli hanno dato una nuova prospettiva di vita ed hanno rinfrescato il suo mood creativo.

Il secondo album ufficiale di Tjay vede la luce ad Aprile di quest’anno, il progetto era stato anticipato da un documentario dal titolo omonimo, che racconta il processo creativo nella realizzazione dell’album e da due singoli; “Calling My Phone”, realizzato insieme al rapper 6LACK, uscito a Febbraio 2021, e “Headshot” (feat. Polo G & Fivio Foreign) uscito a Marzo 2021.

“Destined To Win” è composto da 21 tracce, di cui tre bonus, che comprendono anche “None Of Your Love”, brano realizzato dal rapper nel 2018, già citato ad inizio articolo. Il progetto è un ulteriore step sulla bravura del rapper del Bronx nel saper usare, nella giusta dose, l’autotune; e ci ha confermato l’impronta melodica di molti dei suoi brani, tanto da attribuirgli l’etichetta di “rubacuori Hip Hop”. Tutto ciò è anche dovuto alle influenze musicali con cui Lil Tjay è cresciuto, riconoscendo in Drake, Meek Mill e Usher i suoi artisti preferiti.

L’album vede al suo interno ulteriori importanti collaborazioni, come Tyga & Saweetie nel brano “Move” e Offset & Moneybagg Yo per il brano “Run It Up”; i brani migliori dell’album che meritano di essere citati sono: “Gang Gang”, “Slow Down”, “Part Of The Plan” (altra hit incredibile) e sopratutto “Oh Well“.

Lil Tjay – “Oh Well

Barz Around

Episodi Precedenti:
42 Dugg
AJ Tracey
Gazo
Luciano


Barz Around – La Playlist

Qui trovate la Playlist Spotify ufficiale della rubrica Barz Around (Link); nella quale troverete alcuni brani di Lil Tjay e di tutti gli altri ospiti di questa nuova rubrica!