Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
È APPROVATO DA SPLEEN
STORIES

WEEKLY SONG 94 – Buone nuove per chi decide di mollare tutto e cambiare vita



Il governo di Tristan da Cunha, l’arcipelago più remoto al mondo, cerca un agricoltore. Sono richiesti “spirito di comunità” e desiderio d’avventura. Il piccolo complesso di Isole si trova a 2400 km da Città del Capo e può essere raggiunto, esclusivamente via mare, dopo una settimana di navigazione.

L’application form http://jobs.nfuonline.com/JobDetails/JobDetails?jobid=12269 offre un contratto full time della durata di 2 anni durante il quale il candidato dovrà occuparsi del miglioramento della raccolta di frutta e verdura e della cura di un pascolo di 300 bovini e 500 pecore.

Come tutte le isole Tristan da Cunha è fortemente dipendente dalla terra ferma ma può vantare una connessione internet e un efficientissimo ufficio postale. E per gli svaghi? Nessun problema! Nell’isola è presente un pub, una sala da ballo, una piscina e un museo.

Il motto dell’Isola è “Our faith is our strength” ovvero “La nostra fede è la nostra forza”, e non potrebbe essere altrimenti dico io. Pensate che il suo scopritore, meglio conosciuto come Tristão da Cunha, quando la scoprì nel 1506 non si prese nemmeno la briga di scendere a terra per piantare la sua bandierina.

Però fa tenerezza pensare che in angolo remoto dell’Oceano Atlantico esista una comunità come questa. Come ci racconta Wikipedia “a Tristan da Cunha le spese e i ricavi vengono egualmente condivisi tra tutti gli abitanti dell’isola, evitando quindi che alcuni si arricchiscano sulle spalle degli altri. Ogni disoccupato ha il diritto-dovere di avere un lavoro non appena disponibile, i beni della comunità sono i beni di tutti e non esiste proprietà privata e persone che impartiscono comandi agli altri”.

Weekly song: Can’t Keep

Colonna sonora per continuare a sognare: Ukulele Song

Buon ascolto.

Fonte immagine di copertina: repubblica.it