Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
HA LE PALLE QUADRATE AL CUBO
MUSIC

Tra luci e pianoforte il concerto di Rubino (GALLERY)



Capita a tutti prima o poi nella vita di andare a vedere uno spettacolo con un pregiudizio sbagliato.

E poi succede che questo pregiudizio venga lentamente disgregato durante lo spettacolo.

Questo mi è successo con il concerto di Renzo Rubino al teatro Politeama di Prato il 5 Gennaio 2015: mi aspettavo una sequenza di canzoni d’amore con stile sanremese, melense e noiose e invece mi sono trovato un fresco nuovo cantautore italiano. Entra il cantante pugliese con un ombrello di led e tutta la scenografia del palco è un concetrato di luci e lampade. Si siede al pianoforte e le melodie non sono i banali accordi sanremesi. C’è un’energia positiva, il cantante salta e balla, si veste da dinosauro ed esprime una poetica inusuale nei suoi testi che parlano anche di temi come l’ Alzheimer o la fine del mondo. E il pubblico applaude fino all’ultima canzone sul palco.

Le foto di Simone Ridi testimoniano tutto questo e riportano fedelmente il pathos e l’euforia di Renzo Rubino.

10872321_10152594705812895_1115627279_n 10912846_10152594705832895_1826516628_n 10913055_10152594702242895_741730554_n 10913543_10152594702517895_7403273_n 10921713_10152594704292895_348600076_n 10921890_10152594705712895_452705980_n 10922136_10152594704227895_1794479994_n 10922222_10152594702627895_810974122_n 10922255_10152594704187895_1488559791_n 10928026_10152594700567895_1771677251_n