Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
SIAMO PEGGIO DI UN CIRCOLO DEL CUCITO
GOLD

Gold AR Whadda fuck is that worm?!



 

Vermi. Vermi ovunque. Maledetti. Volanti ed immortali. Immorali. Viscidi e… d’oro.

Lo sporco mutante di cui sto parlando è uscito a tradimento da un tombino nascosto dietro un adesivo Gold. È schizzato fuori con fare ondeggiante beffandomi della mia realtà naturale. Si è immerso nello schermo del mio telefono e ha cominciato a volteggiare come lo spermatozoo fertile dei miei peggiori incubi.

Ma io era preparato.

Ho caricato i cannoni, i missili, le munizioni.

Ho sparato.

Oh si, ho sparato. Ho mitragliato il suo culo d’oro.

Quello di cui sto parlando non è un mio incubo con complesso di Edipo e istinti spermicidi. No, sto parlando di una App, un gioco, un idea, che non solo sta infestando Firenze e gli schermi degli smartphone di tutti i Fiorentini con vermi svolazzanti, ma ha convinto sparare anche i padri della generazione App a San Francisco. Lì Omar e la sua crew hanno incassato nientechedimeno il primo premio (deh!), alla faccia del vermaccio, alla faccia di Ikea, di Absolute, di Wall Mart, che tra di loro sono pieni di vermi ma di menti ne hanno poche.  La mente invece era Gold, e ha vinto gli Auggie Awards.

Certo Omar Rashid e Giovanni Landi credevano di aver dato, di aver creato l’App perfetta, unica, innovativa: una realtà virtuale dove inquadrando l’adesivo speciale Gold prendeva vita una simpatica interfaccia interattiva, che accumulando punti ti assicurava regali e premi direttamente dallo store in Via Gioberti. Peccato che Omar e Giovanni non hanno pensato a me. Non hanno pensato alla foga. Non hanno considerato quel volteggiare malefico, quell’infimo sparire e ricomparire. Non hanno dato conto alla smania e la violenta soddisfazione dei cannoni.

Io sono a 2,546.457.934,49 punti. Omar ha dovuto ipotecare la casa come premio e darmi la sua 500 come omaggio. Ho i crampi ai pollici. Ho passato 12 ore sulla tazza del cesso senza riuscire a staccarmi e cadendo più volte su me stesso. Piangendo. Sparando. Sparando.

Ma il verme è ancora vivo. Volteggia sghignazzando. Vive, vive, ed io ancora sparo.

Potete fare di meglio?

Potete?

POTETE??

 

DATEGLIENE.

 

 

Worms. Worms everywhere. Bastards. Fast and immortal. Immoral. Slimy and … gold.

The bloody mutant I’m talking about came out viscidly out from a sewer hidden behind a Gold sticker. He splashed out waving sarcastically  at my natural reality. He immersed himself in the screen of my phone and began to twirl as the fertile sperm of my worst nightmares.

But I was prepared.

I loaded the guns, the missales, the ammo.

I shot him.

Oh yeah, I shot him. I machine-guned his golden asshole.

What I’m raving about is not some kind of nightmare  of mine with the Oedipus complex and weird instincts spermicides. No, I’m talking about an App, a game, an idea that not only is infesting Florence and the smartphones screens of all the Florentines with worms fluttering, but it has also convinced shoot the fathers of the App generation in San Francisco. There Omar and his crew have grossed non-the-less the first prize (deh!), in spite of the tingly worm, in the face of Ikea, Absolute, Wall Mart.. companies so full worms and sharks but perhaps very few in mind. The mind instead was Gold, and Gold won the Auggie Awards.

Sure Omar Rashid and Giovanni Landi believed to have given birth to something great, we have created the perfect, unique App: a virtual reality where the framing special adhesive Gold gives life to a nice interactive interface where you accumulate points that assure you gifts and prizes directly from the store in Via Gioberti . Too bad that Omar and Giovanni have not considered me. Nope. They have not thought about the dangers. They did not consider that evil twirl, quell’slimy disappearing and reappearing. They did not give account to the violent lust and satisfaction broght by the guns.

I have achieved by now 2,546.457.934,49 points. Thanks to Imbrex Omar knew hot to mortgage the house as a prize and give me his flaming FIAT 500 as a tribute.

I have cramps in my thumbs. I spent 12 hours on the toilet without being able to get up, falling several times on myself. Crying. Shooting. Shooting.

But the worm is still alive. He hover aroung snickering. He lives, he lives, and I still shoot.

 

You can do better?

Can you?

CAN YOU?

GAME ON.

 

Ps se cercate la App Gold AR su internet, non vi spaventate se incrociate questo tizio. E’ Goldar, mitico nemico dei Power Rangers. Sparate pure a lui. Ma scaricate la App qui.

PS. If serching for the App Gold AR  on the web you’ll probably meet this guy: he’s Goldar, nobalbe enemy of the Power Rangers. Don’t get worried or hesitate, shoot him too. But download the app here.