Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
L'IGNORANZA È UN BENE
Gaming

La nuova PlayStation VR2



Gamer in ascolto, il 2022 si apre con una breaking news direttamente da casa Sony, che ha condiviso le specifiche tecniche del nuovo sistema di realtà virtuale di ultima generazione per PS5. Si tratta dell’attesissima PlayStation VR2, che assieme al controller, denominato PlayStation VR2 Sense, sulla scia del Dual Sense, promette di portare il gioco in realtà virtuale ad un livello completamente nuovo.

Parliamo di un’esperienza di gaming next level (o meglio, next-gen), di universi di gioco spettacolari ma anche di features davvero impressionanti, che dimostrano un gran balzo in avanti rispetto alla VR1, che presentava alcune problematiche affatto marginali tra cui la configurazione difficoltosa e una risoluzione troppo bassa.

A differenza del suo predecessore, PlayStation VR2 offre un’alta fedeltà visiva; un nuovo tracking sensoriale e un solo cavo per collegare visore e console attraverso la porta USB di tipo C.

Presentazione di PlayStation VR2 a cura Jim Ryan e teaser di “Horizon Call of the Mountain” durante il CES 2022 

Le caratteristiche di PlayStation VR2

La fedeltà grafica è garantita da un display OLED 4K HDR con 110 gradi di campo visivo e il cosiddetto “rendering foveated”; una tecnica di rendering che permette di aumentare la nitidezza nell’area in cui l’utente sta guardando e di sfocare le aree circostanti dello schermo.

Questo consente di ottimizzare il carico di lavoro dell’hardware che supporta l’Eye Tracking e procura una maggiore naturalezza all’immagine, simulando la visione dell’occhio umano. Difatti la risoluzione è di 2000×2040 per occhio, con frequenze di fotogrammi di 90/120 Hz a seconda del gioco.

Nessun bisogno di videocamere esterne, il rilevamento del controller è basato sulla videocamera interna al visore.
PlayStation VR2 è capace di rilevare la figura dell’utente e i controller tracciando i movimenti e lo sguardo del giocatore con le sue videocamere integrate. 

PS VR2 presenta un mix di funzionalità sensoriali notevolmente varie. Feedback sul visore, una tecnologia audio 3D che permette di sentire i suoni provenire da varie direzioni e un controller progettato per avvicinare ancora di più i giocatori all’esperienza di gameplay.

PlayStation_VR2-sense_controller-goldworld-1

Il Sense Controller

Il Sense Controller è di forma sferica, per conferire un maggiore comfort dell’impugnatura e più libertà durante il gioco. Il singolo motore simula la sensazione tattile grazie alle vibrazioni e al feedback aptico, e come nel Dual Sense abbiamo i grilletti adattivi.

Leggenda narra che i giocatori possano percepire le pulsazioni cardiache di un personaggio, sentire i proiettili sfrecciare vicino alla sua testa o avvertire l’accelerazione di un veicolo.

Con l’Eye Tracking, PlayStation VR2 permette di dare un ulteriore input al proprio personaggio attraverso il movimento degli occhi ed enfatizzare la risposta emotiva per un maggiore livello di realismo.

Che dire, l’annuncio di PlayStation VR2 era già nell’aria da tempo, e per adesso Sony ha condiviso informazioni prevalentemente tecniche, ma le aspettative generate sono già altissime. Le caratteristiche innovative del visore e quei pochi fotogrammi di “Horizon Call of the Mountain”, primo gioco confermato, fanno ben sperare sulla qualità di questo prodotto.


Per maggiori informazioni: PlayStation.blog