Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
A MILANO SAREBBE STATO PIÙ FACILE
EVENTS

EFFETTO VR



La realtà virtuale sbarca al Museo Nazionale del Cinema di Torino

L’evento è realizzato in occasione della riapertura del Museo Nazionale del Cinema prevista per il 19 Maggio 2021. Si tratta di un progetto inedito: una sala interamente dedicata alle proiezioni in realtà virtuale con una programmazione di contenuti cinematografici VR in collaborazione con Rai Cinema.

La scelta della proiezione collettiva

Il Museo del Cinema di Torino ha scelto di creare uno spazio interamente dedicato alle proiezioni collettive in realtà virtuale; che rendono la semplice visione di un film, un’esperienza interattiva ed unica nel suo genere. Infatti gli spettatori sono in grado di vivere la medesima esperienza a 360° in totale libertà, spostando lo sguardo nella direzione di ciò che cattura la loro attenzione all’interno della scena.

Museo Nazionale del Cinema di Torino

Il Museo del Cinema di Torino è davvero un museo prestigioso, annoverato tra i più importanti al mondo per la ricchezza del patrimonio museale e per le iniziative scientifiche e divulgative.
Il Museo Nazionale del Cinema deve la sua unicità alla peculiarità dell’allestimento espositivo. Con sede all’interno dell’edificio storico della Mole Antonelliana, il Museo si sviluppa a spirale verso l’alto, su diversi livelli espositivi; che ospitano tantissime collezioni e che ripercorrono la storia del cinema dalle origini ai giorni nostri, attraverso un itinerario interattivo singolare e affascinante.

Revenge Room

È una produzione One More Pictures con Rai Cinema, prodotta da Manuela Cacciamani e Gennaro Coppola in esclusiva su RaiPlay e Rai Cinema Channel VR.
Revenge Room è un progetto innovativo, pensato per parlare a spettatori di target diversi, in particolare Generazione Z, Millennials e genitori. Una storia dalla forte valenza sociale che prende vita attraverso tre contenuti diversi, ognuno pensato per un differente canale di distribuzione.
Scritto da Alessandro Diele, Revenge Room si è aggiudicato la seconda edizione del contest “La realtà che non esiste” (l’anno scorso è stato presentato “Happy Birthday” con Terry Gilliam e Achille Lauro).
Il contest è ideato da Manuela Cacciamani, da One More Pictures e Rai Cinema Channel.
Lo script è stato scelto da una giuria composta da Francesco Rutelli, Presidente ANICA e Festival Videocittà, e Paolo Del Brocco.

Un’ulteriore conferma che il nostro Paese si sta sempre di più aprendo a questo tipo di esperienza immersiva in grado di fare da leva emotiva e di declinarsi a qualunque genere di produzione cinematografica.

Effetto VR-banner-goldworld

EFFETTO VR! Il cinema in Virtual Reality

Museo Nazionale del Cinema, dal 19 Maggio 2021