Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
30 CENTIMETRI DI DIMENSIONE ARTISTICA
Street art

“Con gli occhi al muro”



Ricognizione e reportage sullo stato della street art in Italia

“Con gli occhi al muro” è un documentario che ci fa immergere nel mondo dei graffiti, del muralismo e della street art italiana, dalla nascita, fino ai giorni nostri.

Mette in luce la silente presenza dell’arte di strada, spiegandone la potenzialità ed il pregio che conferisce ad ogni luogo e supporto su cui si insidia.

Immagine tratta dal primo frammento del documentario “Con gli occhi al muro”

Antonio Libutti, regista e produttore percorre lo stivale da nord a sud sviluppando la sua ricerca su un movimento in continua evoluzione e metamorfosi.

Il documentario del 2016 è totalmente indipendente, diviso in cinque frammenti ed ha la durata di 65 minuti.
Pregno di immagini, interviste, e testimonianze di artisti simbolo del settore quali: Bol 23, Alice Pasquini, NemO’s e molti altri.

Non mancano gli interventi di curatori e direttori artistici di spazi museali e cittadini, per spiegare l’importanza che ha per le comunità, avvicinare le persone a questo tipo di arte e non limitarsi esclusivamente a ritenerla una corrente artistica nata da un gesto illegale.

Alice Pasquini – Barile (PZ), 2012

Non è semplice raccontare l’arte, soprattutto quella di strada, che ha impiegato anni per essere definita tale ma va vissuta, compresa.

È una cosa preziosa poter camminare per strada ed imbatterci in un’opera d’arte gratuita, avere uno spunto di riflessione, percepire uno stimolo o semplicemente stupirsi davanti ad un disegno ben eseguito che abbellisce gli angoli dei nostri luoghi.

Mr. Thoms – Museo di Urban Art di Roma (MURo)

Consiglio vivamente questo reportage, utile anche ai neofiti per avere una visione completa di come è nata e si è evoluta la street art, passando dal graffito, agli adesivi, dalle tag ai poster e così via.

Guardatevi intorno gente, con gli occhi al muro!


Link Utili
Sito
Instagram
Facebook