Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
COGLI L'ATOMO FUGGENTE
ARTS

Joachim Berg



Che affare! Tutti gli stranieri residenti a Firenze si definiscono artisti, giusto?
Cosa rende questo ragazzo così speciale? Niente in particolare, a parte il fatto che ama il ragù.
Joachim non ha avuto una tipica istruzione nel campo dell’illustrazione. É autodidatta con una passione particolare per il design di personaggi, ama dar vita ai alle sue creazioni, non necessariamente attraverso l’animazione.

Come tutti i norvegesi Joachim ha servito un anno come militare all’età di 18 anni per poi adottare una vita da gipsy fino a quando è approdato a Firenze 3 anni fa. Trovandosi al verde, ha pensato che avrebbe potuto cercare di trasformare la sua passione in professione e diventare un artista, ma non un artista qualunque, bensì un vero e proprio artista accademico arrogante e pomposo, che crea capolavori divini.

Così nel 2008 entra nella Florence Academy of Art, dove studia i lavori dei grandi maestri, ritrae incessantemente nudi e occupa i suoi venerdì sera analizzando l’anatomia umana.
Finalmente dopo tre anno di duro lavoro sul polveroso cavalletto, Joachim sente il bisogno di liberare la sua tanto contenuta vena cartoon invece di dipingere ritratti di Duchi e Duchesse.

Si rivolge a Omar Rashid, il patron della street art fiorentina, che gli offre una chance sul versante musicale.
Dopo aver creato la cd cover per la band “The Last Orange”, Omar si fida abbastanza da assegnare al ragazzo parte dello spazio del negozio Gold per una mostra. Era ancora ignaro del fatto che Joachim avrebbe liberato la sua più grande ossessione decorando pareti e soffitti con conigli su conigli.
Come dice lui stesso, I love ragù.

Se vuolete sapere di più www.joachimberg.com