Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
E CI FACCIA VEDERE IL SUO MINISTERO!!!
LOCAL HEROES

Twism



Twism

Di brothers in musica ne avevamo già parlato, ma questi son pure gemelli. Gemelli del segno dei gemelli.

Sono sempre stato appassionato di musica – dice Gianlu aka Ckrono – non solo di elettronica, a scuola mi sentivo un sacco di cose, anche le tamarrate dance anni ’90! (ride) E’ arrivata poi la folgorazione per la dnb, grazie alla quale, ho fatto due anni e mezzo di residenza al Mud.. come cliente. E’ stata una vera e propria palestra quella, e penso anche a dj come Ivan o Shino, mi è servita a rendermi conto di cosa potesse essere il deejaying.

Da lì a poco Ckrono prende la sua strada, una più italica cassa dritta sostituisce presto le trame spezzate nate in terra d’albione.

La cassa dritta, nell’ambiente, era abbastanza snobbata. Io ho deciso di spostarmi verso la house, la minimale tedesca, qualcosa di break beat. Per le produzioni mi affido ad Ableton Live.

L’incontro tra Ckrono e Savvas, l’altra faccia della medaglia Twism, avviene per caso, come nelle storie migliori, una sera all’Australiano, in un mini evento dedicato all’elettro.

Avevamo un sound simile, ci siam messi a parlare di produzioni e così è nato il tutto. Anche io mi sono avvicinato al deejaying grazie alla drum n bass, avrò avuto 16 anni. Mi presi un groovebox e mi detti alle prime produzioni che, visto gli ambienti che frequentavo, suonavano hard tek. Ho continuato a lavorarci e a migliorarmi per circa quattro anni, muovendomi verso generi che fossero più musicali. Alla scena clubbing invece ci arrivo verso i 20 anni: è quello il periodo in cui abbraccio quella cultura, di conseguenza anche le mie produzioni hanno preso quella piega. Mollo il groovebox e mi attacco al computer anch’io, inizialmente reason ed ableton, oggigiorno solo il secondo.

Il progetto Twism nasce quindi nel 2008 con una rotta già tracciata: 130 bpm e batteria variabile tra house e breakbeat.

Era il periodo in cui la fidget si andava definendo – confermano i gemelli – grazie a nomi come Crookers o Bloody Beetroots, noi ci abbiamo messo anche una spolveratina di wobble.

I gemelli Twism, uno di discendenza nipponica, l’altro ellenica, hanno prodotto 11 tracce in un processo evolutivo di suono e di influenze derivante dall’house tribale, dal kuduro, dall’elettro.

L’idea era di estrapolare le cose che ci piacevano cercando contestualmente di essere sempre più professionali e magari anche di emergere. Siamo arrivati in finale di Elettrowave al nostro primo anno di partecipazione, levandoci anche qualche soddisfazione come la data a Verona che abbiamo condiviso assieme a dj Pierre (pioniere dell’acid house).

Nel futuro prossimo di questo insolito parto gemellare c’è un remix per Fresh Pump (l’etichetta di Pumpy Flex, scuderia Get Elecrified: il post su di loro lo trovate qui, quello sull’etichetta lo troverete al ritorno dalle vacanze) oltre ad altre uscite sulla medesima label.

Stiamo inoltre lavorando ad altri due remix, uno per i livornesi Appaloosa ed uno di We love

Per maggiori informazioni i siti da cliccare sono www.myspace.com/twismlab, oppure su facebook Twism. Potete scrivere a twismproject@gmail.com oppure andarli a trovare su Soundcloud: soundcloud.com/twism

Latest tracks by TWISM

Top 5 di Twism in nessun ordine di preferenza:

  • La Methode, DJ Vadim – Maximum (Bassnectar & Ill.Gates Remix )
  • Reset Robot – Bangdrum
  • Smashtil rmx – L-vis 1990
  • Everything Cool – Foamo
  • Change – Twism

Vuoi promuovere la tua musica,cricca,scena,posse su Goldworld? Scrivici a redazione@goldworld.it