Multiverso
2012 Visita il sito

Si tratta del primo co-working di seconda generazione, un open space di 600 mq circa dove trovano asilo una quarantina di professionisti provenienti da diverse realtà.

All’interno dello spazio condiviso è possibile lavorare insieme confrontandosi e crescendo di conseguenza. Si parla di una crescita anche economica, che permette di pagare le già citate professionalità aderenti al progetto.

I soci fondatori del progetto sono Antonio Ardiccioni e Silvia Baracani (Switch), Niccolò Pecorini (Zone Future) e Omar Rashid (Gold).

Per approfondire guarda il video.