Drumpossible

Genere: Videoclip in Realtà Virtuale
Durata: 1:30”
Anno: 2017
Prodotto da: Omar Rashid
Regia: Omar Rashid
Produzione: Gold
Sceneggiatura: Omar Rashid
Cast: Fabio Vitiello
Fotografia: Jacopo Cosmelli, Luca Ruggeri
Musica: Fabio Vitiello

Il batterista Fabio Vitiello usa il super potere della realtà virtuale per potenziare le sue capacità e chiamando a raccolta i suoi cloni, realizza un brano inedito che mostra nuovi modi di concepire l’arte, la musica e, per estensione, la realtà stessa.

Entrare nel salotto musicale VR significa essere parte del processo creativo che risiede nella mente di un musicista, con la realtà virtuale ti immergi nella polifonia a 360°.

No Borders

Genere: Documentario in Realtà Virtuale
Durata: 15'
Anno: 2016
Lingua: Italiano
Prodotto da: Omar Rashid, Elio Germano, Haider Rashid
Regia: Haider Rashid
Produzione: Gold, Gruppo Cadini, Radical Plans, MiBACT
Sceneggiatura: Elio Germano, Omar Rashid, Haider Rashid
Cast: Elio Germano
Fotografia: Daniele Bernabei
Sito web: nobordersvr.com
Awards: Premio MigrArti del MiBACT alla Giornata degli Autori al Festival del Cinema di Venezia 2016

No Borders è il primo documentario italiano in realtà virtuale girato a 360°.

L’attore Elio Germano, nelle vesti di narratore, mostra ed esplora la crisi dei migranti in Italia. Il film si muove tra il Centro Baobab di Roma ed il presidio No Borders di Ventimiglia, città di confine diventata simbolo dell’emergenza migranti.

La realtà virtuale permette alla spettatore di immergersi nella scena esplorandola.

Street Opera

Genere: Documentario
Durata: 70’
Anno: 2016
Lingua: Italiano
Prodotto da: Omar Rashid, Haider Rashid
Regia: Haider Rashid
Produzione: Gold, Radical Plans
Sceneggiatura: Omar Rashid, Haider Rashid
Cast: Elio Germano, Simone Eleuteri, Clemente Maccaro, Massimiliano Cellamaro, Cosimo Fini
Fotografia: Daniele Bernabei, David Becheri, Emanuele Tassi, Haider Rashid
Musica: Colle der Fomento, Tormento, Clementino, Gué Pequeno, Bestierare
Sito web: streetopera.it
Awards: Premio Speciale dei Nastri D’Argento 2016

Attraverso la narrazione portata avanti da Elio Germano, vengono presentati quattro artisti del panorama hip hop, esponenti di quattro modi completamente diversi di fare rap: Danno, Guè Pequeno, Clementino e Tormento.

Il documentario si offre dunque come ritratto della scena rap italiana.

Rocco Hunt: A verità 2.0

Genere: Documentario breve
Durata: 20'
Anno: 2014
Lingua: Italiano
Prodotto da: Omar Rashid, Haider Rashid
Regia: Haider Rashid
Produzione: Sony, Gold, Radical Plans
Sceneggiatura: Omar Rashid, Haider Rashid, Agostino Migliore
Cast: Rocco Hunt

Il documentario narra della realizzazione degli obiettivi legati al disco musicale di Rocco Hunt e dei live ad esso collegati.

A’ Verita 2.0, allegato al re-pack omonimo dell’album di Rocco Hunt, è stato prodotto in occasione del primo disco d’oro vinto dal giovane rapper partenopeo.

A’verità è uscito nel 2014, dopo la vittoria del brano Nu juorno buono al Sanremo Giovani dello stesso anno.

The journey of a sticker

Genere: Cortometraggio
Durata: 1:39"
Anno: 2013
Prodotto da: Omar Rashid
Regia: Maxim Pirsky
Sceneggiatura: Maxim Pirsky

Cortometraggio che narra la storia del brand Gold: dalla sua ideazione a New York sulle scrivanie di ZooYork, fino al suo decimo compleanno nel 2013.

Un viaggio su ciò che è diventato nel tempo il simbolo di Gold: lo sticker.

Gold 10 Years

Genere: Documentario breve
Durata: 7:37"
Anno: 2013
Lingua: Italiano
Prodotto da: Omar Rashid
Regia: Manfredi Lucibello
Sceneggiatura: Manfredi Lucibello

In occasione del decimo compleanno di Gold abbiamo chiesto ad un regista emergente di realizzare un breve documentario sul nostro primo decennio di vita.

Il video è reso completo grazie ad interviste fatte ai protagonisti del tempo e a vari skit che artisti di diverse estrazioni ci hanno regalato durante questi anni.

Raging Buzz

Genere: Cortometraggio musicale
Durata: 3:30"
Anno: 2008
Prodotto da: Omar Rashid, Francesco Canovaro, Cosimo Pancini
Regia: Brian Buschmann
Sceneggiatura: Omar Rashid, Renato Scapecchi

Il video si ispira ed omaggia Raging Bull di Martin Scorsese, a sua volta ispirato dall’autobiografia del pugile Jake LaMotta.

Il danzatore e breaker di fama internazionale Renato Scapecchi aka Sir Buzer, balla sulle note di Shinjin dando prova del suo talento.

La performance vede la partecipazione straordinaria del rapper Danno aka Jack laMotta.