MUSIC

Sei su Gold Exclusives, punto d’intersezione tra le musiche inedite di grandi artisti, il cui denominatore comune è l’amicizia per l’appunto con Gold. Nuova esclusiva per il nostro caro brand dorato! Si tratta di uno degli artisti dal carisma più rovente che conosco, autentico maestro di cerimonia e capo della fotta trentina, Ares Adami, che…

Gold Exclusives #12 – Ares Adami – Capo

Scritto il 20/07/17 da Andrea Mazzoli

Sei su Gold Exclusives, punto d’intersezione tra le musiche inedite di grandi artisti, il cui denominatore comune è l’amicizia per l’appunto con Gold.

Nuova esclusiva per il nostro caro brand dorato! Si tratta di uno degli artisti dal carisma più rovente che conosco, autentico maestro di cerimonia e capo della fotta trentina, Ares Adami, che anticipa l’imminente uscita del suo prossimo album proprio attraverso il nostro canale, con un pezzo dal titolo adeguato al contesto: “Capo”!

Dopo Ritagli, album realizzato a quattro mani con il producer e sarto del suono Nost, ora è il momento di Nino D’Angerous, album che ci presenterà Adami con diverse profondità, affidandosi a differenti beatmaker, restando comunque caro al team artistico che ha contraddistinto le sue ultime esperienze.

Se non siete mai stati a un suo live vi siete persi un’energia indescrivibile. Con i Rap N Bass (insieme a Ceri, Fresco Fred e Santiegaz) ha esplorato i groove elettronici da pioniere, portando del “circo vero” in città, con conseguenti transenne in aria e pubblico impazzito – il tutto documentato su YouTube.

Personalmente l’ho visto continuare a mille decibel le strofe di Lou X da sotto il palco, mentre il maestro dell’hardcore stava cercando di passare sopra alcuni problemi che avevano fatto saltare l’impianto. L’ho visto incastrare rime nei parcheggi e scambiare quartine con Dj Lugi al Sottotetto dopo una Battle Arena (la gara di freestyle organizzata dall’Arena 051), quasi fino a mattina. Questo perché nel caso di Ares Adami è impossibile scindere l’artista dalla persona, e la scelta del suo street name lo dimostra.

Il progetto grafico curato da Tommaso Gonzales e Woser richiama quello spirito “ignorante” proprio del writing anni Ottanta. Una sorta di biglietto da visita per quello che sarà lo spirito originario dell’album: cuore e anima, senza pettine, senza pose. Realtà e poesia di uno dei più estrosi poeti del nostro tempo.

Quindi scaldate l’impianto e preparatevi a un’anteprima degna del MCU o di GOT, introdotta da niente meno che da il nostro Jedi Master Danno nazionale.

Insomma…con “Capo“, il nuovo pezzo di Ares prodotto da BigHouse preparatevi a qualcosa che vi farà contare i giorni alla rovescia. Pronti?

Andrea Mazzoli Autore

Andrea Mazzoli
Amo sprecare le giornate di sole, scrivere per non dover parlare e avere una valigia in mano anche se poi non parto mai.

Related

Danomay avvistato in Mare Aperto

MUSIC 9.08.17
Scritto da Mirko Psaiko Monti

Hip Hop Kemp 2017: Hradec Kralove si tinge di viola

EVENTS 4.08.17
Scritto da Andrea Mazzoli

Quando il rap è donna | intervista a Marti Stone

MUSIC 2.08.17
Scritto da Collaboratori

Dj Brush waitin’ 4 Hip Hop Kemp 2017

MUSIC 2.08.17
Scritto da Redazione