Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
TENTARE DI AGGIUSTARE TUTTO RENDE PAZZI
ARTS

No Borders VR, un viaggio con i migranti in realtà virtuale


Che il 2016 sia l’anno della realtà virtuale non è certo una novità e Gold, come forse molti di voi avranno già notato, è da più di un anno che sta esplorando questo territorio.

Poco più di un anno fa, insieme al regista Haider Rashid e all’attore Elio Germano, abbiamo iniziato a documentare a 360° il mondo dei centri di accoglienza spontanei, una realtà che i media tradizionali tendono a non raccontare.

Grazie al supporto del bando MigrArti del MiBACT il progetto è potuto diventare concreto e siamo riusciti a confezionare No Borders, un documentario breve che verrà presentato al Festival del Cinema di Venezia il 3 settembre, alle 11.30 alla Villa degli Autori.

nobordersvr

«La forza rivoluzionaria di questo straordinario cortometraggio – dice Giorgio Gosetti, direttore della sezione autonoma del Festival di Venezia denominata Le Giornate degli Autorista nel fatto che la tecnologia più moderna sia stata messa al servizio del dramma più antico, il dramma dell’esilio, dell’essere migranti, del cercare una nuova patria quando quella vera è perduta, forse per sempre. La generosità di un attore come Elio Germano, la forza delle parole e della visione, la partecipazione di regista, produttore, tecnici, fanno di questo evento alle Giornate degli Autori una vera e propria bandiera».

Il documentario è stato girato, tra il Centro Baobab di Roma autogestito dai cittadini romani (sgomberato nel dicembre 2015 dalle forze dell’ordine) e il No Borders di Ventimiglia, (sgomberato anche questo di recente), e utilizza la realtà virtuale come uno strumento per immergersi nella vita dei centri di accoglienza e offrire un punto di vista diverso da quello dei media tradizionali proprio grazie all’annullamento delle distanze, empatizzando così in modo innovativo con i volontari e i migranti.

Un’altra eccellenza del panorama italiano, l’artista e calligrafo Luca Barcellona, ha contribuito al progetto realizzando il logo.

Alle Giornate degli Autori tutto questo potrà essere visto indossando uno dei dieci visori di realtà virtuale Gear VR forniti da ETT S.p.A., tra i leader italiani nel settore.

no-borders-danilo-balducci
Foto di Danilo Balducci

Il progetto, co-prodotto con Radical Plans e Gruppo Cadini, è stato diretto da Haider Rashid e concorrerà anche al premio MigrArti indetto dal Ministero in collaborazione con la Biennale.

Quindi vi aspettiamo il 3 settembre, alle 11.30 alla Villa degli Autori a Venezia.

Il documentario sarà replicato in formato cinematografico il 4 settembre, ore 11.30 (Sala Volpi, Palazzo del Cinema, Venezia).