Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
LE MONDE EST À NOUS
MUSIC

No Diggity: Dai club bolognesi all’EP in vinile



“No Diggity EP Vol.1” è il nome del primo EP di No Diggity, disponibile in versione fisica come vinile white label, in tiratura limitata di 200 copie; acquistabile e o streammabile direttamente sul bandcamp di No Diggity. (Link)

Il progetto No Diggity nasce da un’idea di DJ Cenz (from BPS Click e WHP) e Bargeman aka B47 (from Arena 051, BPS Click, Black Market e Banana Bangerz); due appassionati ed esperti collezionisti di black music, rigorosamente in vinile.

L’obbiettivo di No Diggity è quello di rispolverare le perle della black music degli anni ’90, dall’Hip Hop all’R&B, ma anche quello di riscoprire quei pezzi che ai tempi passarono inosservati. Quei remix che passarono ingiustamente in secondo piano, “quelle B sides che spesso erano meglio del lato A”.

No _Diggity-Dj_Cenz-Bargeman-goldworld
Dj Cenz & Bargeman

Dj Cenz e Bargeman hanno dato vita ad una serie di party che, negli ultimi 3 anni, ha portato nei club di Bologna un sound unico, firmato No Diggity.
Passando dal rap underground all’R&B, e proseguendo fino al pop, la coppia ha reinterpretato, tramite la propria visione, un suono che ha plasmato buona parte del sound che ascoltiamo ed apprezziamo ancora oggi.

No Diggity è citazionismo allo stato puro, fottutamente Hip Hop, clamorosamente Golden Age, 90’s ma non solo. Non è un RMX, non è un mash up, è NO DIGGITY! “

 No Diggity

“No Diggity EP Vol. 1”

“No Diggity EP Vol. 1” è un EP di 7 tracce, nato dallo sterminato archivio dei due dj, che dopo lunghi mesi di digging hanno scovato samples e li hanno intrecciati ad hit immortali.

Il risultato è un mix di underground e mainstream; di sample sconosciuti e melodie leggendarie. Il tutto reinterpretato dal team No Diggity: in chiave moderna, ma con lo spirito della Golden Age.

No_Diggity_Ep_Vol1-Vinile-Cover-goldworld
No Diggity Ep Vol.1” Cover

Tracklist
A1 – “No Diggity Intro”
A2 – “Travellin Baby” (feat. Brandy, Common, Mos Def & Talib Kweli)
A3 – “Dirty Christ” (feat. Christina Aguilera & Redman)
B1 – “Adontwanna”
B2 – “Torn Again” (feat. Natalie Imbruglia and The Jurassic 5)
B3 – “Dollar Thick” (feat. D.I.T.C.)
B4 – “Outro”

Devo dire che da subito il progetto ha attirato la mia attenzione. Sia per il tipo di sound che il team ha confezionato, sia per la storia che c’è dietro agli eventi ed all’EP. Quando si potrà, andrò sicuramente a sentirli dal vivo.

Nel frattempo ho colto l’occasione per scambiare due parole con DJ Cenz e Bargeman.

Ciao Ragazzi! È un piacere, questo EP è sicuramente una prova efficace che presenta il vostro stile all’ascoltatore; nonostante questo, mi sembra che sia stato studiato anche per essere utilizzato da addetti ai lavori, nei loro set, rigorosamente in vinile. Dico bene o sbaglio?

Intanto Ciao. Piacere nostro e grazie per lo spazio. Non sbagli, questo EP nasce con l’intento di arrivare agli intrippati come noi, non è una roba per il grande pubblico. Gli addetti ai lavori ci stanno molto a cuore, soprattutto quelli del turno di notte diciamo.

Comunque la scelta di fare un White Label è proprio figlia di questo concetto, un disco per pochi e per chi ama un certo tipo di sound e di periodo, rivisitato in chiave abbastanza moderna e creato appunto per essere suonato nei nostri set.

Perché avete scelto di affrontare un percorso discografico, proponendo un questo tipo di suono? Sicuramente a molti, me compreso, è ancora caro; ma allo stesso tempo è distante dagli standard di oggi, o di quelli di chi si è avvicinato a questa cultura negli ultimi anni.

Alla base della creazione di No Diggity, prima come serata, poi come progetto musicale, c’è la voglia di divertirsi, senza dover sottostare a troppi calcoli e meccanismi discografici.
Volevamo avere un disco da suonare in serata, suonando esclusivamente in vinile la scelta è stata obbligata ma anche voluta, essendo noi amanti del vinile volevamo avere un disco nostro “on Wax”.

Il disco però ha un suono molto fedele ai club bangerz anni ’90, con un miliardo di citazioni, dai samples alle tecniche di mix, ma ha un suo percorso che guarda molto anche al periodo musicale attuale; un po’ come se volesse dire: “Noi siamo quelli che rifanno l’Hip Hop 90’s ma non siamo rimasti agli anni ’90, viviamo nel presente”.

Il nostro è citazionismo, non nostalgia. 

“No Diggity EP Vol.1”

Produced by @bargeman_b47 & @dj_cenz
Mixed & arranged by @bargeman_b47
Mastering by @vinilificio
Pressing by @vinilificio & @R.A.N.D. MUZIK
Graphics by @edgarflorence
Photo @margheritamarchioni

Copie fisiche disponibili da: 

Trix Shop (Via Galliera 35/A Bologna) Link
Disco D’oro (Via Galliera 23 Bologna) Link
Background (Via Nazario Sauro 16 Bologna) Link
Vintage 55 (Via Altabella 23 Bologna) Link
Lista in aggiornamento.

No Diggity

Bandcamp (Link)
Instagram (Link)
Facebook (Link)
Soundcloud (Link)
Mixcloud (Link)
Vimeo (Link)
Telegram (Link)