Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
NON PUÒ PIOVERE PER SEMPRE
Cinema

Wall Writers: Graffiti in its innocence



Il Film

“Wall Writers: Graffiti in its Innocence” è un film documentario del 2016, che racconta come un fenomeno, oggi mondiale, sia nato da un gruppo di ragazzi poveri che cercavano solamente di lasciare il loro marchio nel proprio quartiere.

Prima che artisti come Banksy e Shepard Fairey aka Obey diventassero nomi familiari, ci sono stati pionieri del mondo del Writing responsabili dell’aggiunta, nelle loro opere e per la prima volta, di elementi stilistici come la corona o la freccia, dando inizio così all’evoluzione dello stile.

Wall_Writers-Markers-goldworld

“Wall Writers” è la storia, raccontata da chi l’ha vissuta, della nascita del fenomeno del Writing; direttamente dalle strade di Filadelfia e New York, durante gli anni che vanno dal 1967 al 1973, dagli umili inizi al primo dipinto venduto. Questo docu-film è un resoconto esclusivo degli inizi del più grande movimento artistico del Novecento.

Wall_Writers-Taki_183-goldworld
Taki 183

In molti hanno provato a raccontare questa storia, ma in pochi hanno avuto l’opportunità di parlare e confrontarsi con i veri protagonisti di questo movimento. Alcuni di questi pionieri sono presenti all’interno del cast del film, ed molti di loro hanno rilasciato la prima intervista proprio davanti alla telecamera di questo progetto. “Wall Writers” offre uno sguardo all’origine del mondo del Writing, dei Graffiti e della Street Art.

Wall_Writers-Cornbread-goldworld
Cornbread

Il film ci permette di assistere ad interviste esclusive a leggende del Writing come: Cornbread, Taki 183, Coco 144, LSD OM e molti altri, accompagnate da fotografie rare e filmati d’archivio. Sono incluse inoltre anche le testimonianze di giornalisti, di storici e di politici che hanno, volontariamente o meno, avuto a che fare con la rivoluzione della scrittura sui muri.

Il film, ed anche il libro, sono stati ideati e diretti da Roger Gastman. Il racconto del documentario è stato affidato al regista John Waters e la prefazione del libro è a cura dell’artista Barry McGee.

Wall Writers – Trailer

“Wall Writers: Graffiti in its innocence” ( Link al film )

Il Libro

Wall_Writers-Libro-goldworld
Wall Writers – Libro

Il libro di “Wall Writers” esplora la nascita e l’esplosione dei graffiti nella società, durante il periodo di turbolenze sociali che va tra la fine degli anni ’60 e l’inizio dei ’70; fornendoci uno sguardo più da vicino, non solo ai primi graffiti sul muro, ma al loro posto nella cultura del tempo.

Il libro racconta anche i Writer che li hanno creati e la cultura che li ha spinti a scrivere. Ognuno spinto dalle proprie necessità, che si tratti di ribellarsi al governo, di trasmettere un messaggio o semplicemente essere riconosciuto dalla e nella società. 

Wall_Writers-Cornbread-libro-goldworld

Sono incluse centinaia di immagini di diverse, da pubblicità di vernici spray, a biglietti di auguri commerciali, arrivando alle immagini di edifici completamente ricoperti di tag. Questa importante raccolta ci aiuta comprende meglio il contesto degli inizi di un movimento che alla fine sarebbe cresciuto, trasformando la vita della città, il trasporto pubblico, il pubblico dell’arte e, in definitiva, l’arte visiva in tutto il mondo.

Wall_Writers-taki_183-libro-goldworld

“Wall Writers: Graffiti in its innocence” Il Libro (Link Amazon)
350+ pagine
800+ immagini