Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
LE MONDE EST À NOUS
Rap

Made in UK | I nuovi talenti della UK Drill



La serie tv Netflix Top Boy (qui l’articolo dove ne parliamo) ha fatto letteralmente esplodere il genere UK drill, facendolo diventare ormai mainstream; generando fan in giro per il mondo e facendo scoprire nuovi talenti del genere. Ma partiamo dall’inizio, i primi gruppi UK drill si sono formati nel 2014 e corrispondono ai nomi di Harlem Spartans, 67 e successivamente OFB.

Harlem Spartans

Harlem_Spartans-goldworld-uk_drill
Harlem Spartans

Il collettivo, attivo dal 2014, è originario di Kennington, distretto a sud di Londra. Nel corso degli anni hanno raggiunto oltre i 100 milioni di stream con la loro musica, nonostante alcuni membri, nel corso degli anni, siano stati arrestati o addirittura, purtroppo, uccisi.

Uno dei più grandi fan di questo gruppo e del genere UK Drill, come da lui stesso dichiarato, è il rapper Drake. Tra i brani di spicco del gruppo troviamo “Call Me a Spartan”, “Kennington Where It Started”, “No Hook”, “Most Wanted Tugs”, “Riders” e “Kent Nizzy”.

Kennington Where It Started
“Call Me A Spartan”
“No Hook”

67/674

67-goldworld-uk_drill
67/674

Il collettivo, formatosi anch’esso nel 2014, è originario di Brixton Hill nel sud di Londra. Inizialmente erano conosciuti con lo pseudonimo BHB (Brixton Hill Bullies) cambiato poi in OSG (On Shit Gang).
Il nome attuale deriva invece dalle lettere sulla tastiera del telefono per comporre il nome OSG.

Il gruppo è stato etichettato dalla polizia come “gang criminale” tanto da far si che il loro primo tour nel Regno Unito sia stato interrotto. Tra le produzioni del gruppo troviamo la loro traccia più famosa “Lets Lurk” insieme al rapper Giggs, il brano ha fatto si che siano stati nominati, nel 2016, come Best Newcomer ai MOBO Awards.

Tra gli altri loro brani conosciuti troviamo “013”, “This Side“, “Take It There”, “Streets” e vari mixtape come: “67 The Mixtape” (2015), “In Skengs We Trust” (2015), “Lets Durk” (2016), “Glorious Twelfth” (2017), “The 6” (2018), “Dim the Lights” (2018), “Wild N Loose” (2019) e “Quarantined” (2020).

“Lets Lurk”
“Take It There”

OFB

OFB-goldworld-uk_drill
OFB

Acronimo di Original Farm Boys, OFB, è uno dei più importanti gruppi drill del Regno Unito, originario di Broadwater Farm area di Tottenham a nord di Londra.
I suoi membri più importanti sono Headie One e RV, tra i nomi di spicco troviamo anche Bandokay (figlio di Mark Duggan, l’uomo ucciso dalla polizia in una sparatoria, evento che ha portato alle rivolte inglesi del 2011), DoubLez e SJ.

Questi tre sono la parte giovane del collettivo, inizialmente, avevano formato un sottogruppo all’interno del collettivo con il nome di Y.OFB (Young OFB) per differenziarsi dai membri più anziani.

Tra i loro pezzi più famosi troviamo: “Loyal”, “War”, “Assist”, “Mad Max”, “Red Card”, “Bruck It”, “Already” e “Twinning”; mentre nel 2019 hanno pubblicato il loro primo mixtape dal titolo “Frontstreet”.

“Mad Max”
“Bruck It”

I nuovi talenti

Ci sono poi i nuovi talenti dell’ambiente UK Drill, che ormai stanno diventando veri e propri punti di forza di questo genere e che sicuramente faranno parlare di loro nel prossimo futuro.

Per citarne alcuni in modo particolare direi Digga D, Bandokay, Dutchavelli, Abra Cadabra e un gruppo, ancora poco conosciuto ai più, dal nome Country Dons.

Digga D

Digga_D-goldworld-uk_drill
Digga D

Originario di Ladbroke Grove, zona ad ovest di Londra, Digga D è membro fondatore del collettivo 1011/CGM; il cui nome deriva dai codici postali W10 e W11 che corrispondono alle zone di Ladbroke Grove e Notthig Hill.
Dopo essersi fatto notare in brani come “Next Up?”, “Play For The Pagans” e “No Hook”, nel 2017 il rapper è stato arrestato insieme ad altri quattro membri del suo gruppo.

Digga ed i suoi hanno dovuto scontare una pena di un anno di reclusione, il gruppo è stato condannato con un CBO (Criminal Behaviour Order), che di fatto gli ha impedito di pubblicare musica.

Nel 2018 il collettivo, dopo essersi sciolto, si è riformato sotto un altro nome CMG (Cherish God More).

“No Hook”

Dopo essere uscito di prigione, nel 2018, Digga D ha intrapreso la carriera da solista debuttando con il mixtape “Double Tap Diaries” il cui singolo più famoso è “No Diet” che ha raggiunto la 20esima posizione nelle classifiche dei singoli nel Regno Unito.

“No Diet”

A Maggio del 2019 è stato nuovamente incarcerato, venendo rilasciato a Maggio di quest’anno, il tutto ad appena 19 anni.
Appena rilasciato ha pubblicato un nuovo singolo: “Woi” che ha accumulato già 9 milioni di views su YouTube.

“Woi”

Bandokay

Bandokay-goldworld-uk_drill
Bandokay

Membro del collettivo OFB è figlio, come detto prima, di Mark Duggan, il 29enne la cui uccisone ad agosto 2011 ha portato allo sfociare delle rivolte in tutta Londra e in altre città inglesi.

Il rapper ha trovato nella musica l’unico mezzo per tenersi fuori dal crimine, accreditando Headie One, anch’egli membro OFB come sua maggiore influenza insieme al gruppo 67.

Tra i suoi brani più conosciuti troviamo: “Yo” e “Patient”.

“Patient”

Dutchavelli

Dutchavelli-goldworld-uk_drill
Dutchavelli

Nato a Birmingham nel 1993, si trasferì da bambino con la famiglia a Rotterdam; per poi fare ritorno a 10 anni nel Regno Unito, stabilendosi ad Upper Clapton distretto a nord-est di Londra.

Il rapper è cresciuto sotto l’influenza di rapper come 50 Cent, Tupac ed Eminem, ha una sorella, Stefflon Don, che ha intrapreso la stessa carriera da rapper e che ormai è conosciuta ed affermata anche oltreoceano, per collaborazioni con rapper come French Montana, Future, Lil Baby, Jeremih, Big Sean e Mariah Carey, per citarne alcuni.

Dutchavelli ha subito, a 17 anni, una condanna per sei anni di reclusione, di cui ne ha scontati 5. Dopo essere stato rilasciato, nel 2016, ha pubblicato il brano “New Jack City” ed altri brani in rapida successione fino al 2017, quando è stato nuovamente arrestato per possesso d’armi e furto con scasso.

“New jack City”

Rilasciato nel 2019 ha cominciato a lavorare alla sua carriera rap, arrivando alla svolta con il brano “I Dunno” insieme ai rapper britannici Tion Wayne e Stormzy raggiungendo la settima posizione nelle classifiche del Regno Unito. La scorsa settimana, il brano è stato premiato come “Track Of The Year” ai GRM Rated Awards 2020.

“I Dunno”

A Gennaio di quest’anno ha pubblicato il brano “Only If You Knew” per il canale GRM Daily.

“Only If You Knew”

A Giugno 2020 ha fatto uscire, in collaborazione con il rapper albanese Noizy, il brano “All dem Talk” mentre è di due settimane fa l’ultimo singolo “Bando Diaries”.

“Bando Diaries”

Abra Cadabra

Abra_Cadabra-goldworld-uk_drill
Abra Cadabra

Membro anche lui OFB ha pubblicato circa 4 anni fa il singolo “Robbery” e, successivamente, “Art Of War”. Abra Cadabra ha collaborato con altri membri dell’OFB, come Bandokay e Double Lz, nei brani “Defend Your Block” e “Let Man Know”; e con Krept & Konan nel remix di “Robbery” per citarne qualcuno.

Negli ultimi 3 mesi ha sfornato 3 singoli, che sono dei veri e propri banger, facendo alzare letteralmente l’hype su di lui. Parliamo di “Baby, On Deck” di cui è stato fatto anche un remix uscito due settimane fa e “Cadabra Freestyle”.

“Baby”
“On Deck”
“Cadabra Freestyle”

Country Dons

Country_Dons-goldworld-uk_drill
Country Dons

Originari di Farnborough nell’Hampshire, di loro si sa ben poco se non che i loro nomi sono Blaze, Rokky e Maroc. Di sicuro si sa che tutti i brani che hanno fatto uscire fino ad ora sono autentiche hit, da sentire in loop più e più volte e che si sentirà sicuramente parlare di loro in futuro.

I brani usciti ad oggi sono solo 4: “Sticky Situation”, “Top Of The League”, “Foreign Whip” e l’ultimo singolo “Ramsay”.

“Sticky Situations”
“Ramsay”

Qui di seguito mettiamo anche una breve playlist UK Drill, basata su gusti personali.

Nito NB – Too Late
CB – The Things
7th CB X Y.CB X YB – Lurking
Richie – Oh Please
Y.9thStreet YB – Don’t Make Sense
SL x Pa Salieu – Hit The Block
LTH C1 – Do It Again
K Trap x LD (67) – Edgware Road
DigDat x Kenny Allstar – Friday
C1 – Hide N Seek

Articolo a cura di Marco Degaz