Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
LA RISPOSTA ALLA DOMANDA È 42
Street art

L’arte urbana colpisce ancora



La prima opera in Italia di design art su pavimentazione

L’arte urbana continua ad invadere la città e l’8 luglio 2020 è stata inaugurata la prima opera in Italia di design art su pavimentazione in uno spazio pubblico. Esattamente nel giardino del Quartiere 4 in via Torcicoda a Firenze, quadrilatero verde dell’Isolotto.

Il parco inaugurato nel 2017, è dedicato a Michela Noli, ragazza che viveva proprio nel quartiere Isolotto, uccisa dal marito, e a tutte le donne vittime di femminicidio.

Arte Urbana Firenze

L’opera di design art sulla pavimentazione è stata effettuata dai giovani della cooperativa sociale Cepiss, insieme agli artisti della United Painting; collettivo olandese che in giro per il mondo ha realizzato progetti di arte urbana, design art e arte sociale coinvolgendo ogni volta gli abitanti del posto.

Questa connessione è stata possibile grazie all’assessore alle politiche giovanili Cosimo Guccione che, avuta l’idea, ha messo in contatto le due realtà.

Ha affermato che gli interventi della United Painting nascono sempre in compartecipazione con gli abitanti del luogo in cui nasce l’opera e questo educa e sensibilizza le persone al rispetto e all’uso dei beni comuni.

Arte Urbana Firenze
ph. Cosimo Lombardelli

Grande luce è stata data ai giovani, che hanno ripulito e pitturato lo spazio in ricordo di un compagno con cui condividevano il giardino; prima della sua morte purtroppo prematura.

Di sicuro si evince l’impegno delle amministrazioni nel valorizzare gli angoli della città di Firenze attraverso l’arte urbana.

L’arte urbana, un’arte potente e di forte impatto.

Un’arte potente e di forte impatto fruibile a tutti. Sono stati diversi gli interventi eseguiti, come il ritratto di Mandela dell’artista Jorit e quello del partigiano Silvano Sarti dell’artista DesX; i sottopassi della tramvia, e i condomini Erp.

Arte Urbana Firenze
ph. Cosimo Lombardelli

Il presidente del quartiere 4 ha espresso la sua gioia per questo progetto e la speranza di un futuro migliore per tutti, prendendoci cura degli spazi pubblici migliorando la qualità della vita individuale e collettiva.