Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
I'VE A BAD FEELING ABOUT THIS
ARTS

Dance for smartphone


I don’t have a stage, but I have a smartphone

Margherita Landi, danzatrice professionista rinchiusa nel lockdown come il resto d’Italia, smania.
E si sa, quando gli artisti smaniano poi creano.
Ed eccola a lanciare una call a tutti gli artisti, coreografi, e amatori della danza e del movimento: danzate dove siete e riprendetevi con lo smartphone!

A giorni aprirà una pagina web “che diventi un archivio di come stiamo vivendo questo periodo, ma che sia un archivio di bellezza e non di paranoia.”

Margherita, come ti è nata questa idea?
Ho notato che molti danzatori, coreografi e amatori si stanno riprendendo nelle loro case con cellulari o computer mentre si allenano, ballano o si annoiano. Ho pensato che fosse il momento di condividere questo vecchio progetto, nato nel 2013, come spunto per portare avanti le nostre ricerche e anche per superare la noia e la crisi di questo momento, che stiamo vivendo, tutti insieme.

Gepostet von Alexis Kam am Mittwoch, 18. März 2020
Alexis Kam – Facebook

È quindi un modo per superare la noia? Per condividere l’isolamento?Il progetto è nato nel 2013 in seguito a un laboratorio con Julyen Hamilton durante il quale, dopo un improvvisazione, mi fece notare che non ero stata in grado dei cogliere la bellezza, mi disse proprio: “La bellezza bisogna saperla impugnare quando arriva, bisogna avere proprio il coraggio di impugnarla.”

E cosa ha scatenato questo commento?
Questa frase di Hamilton mi rimase impressa nei giorni seguenti, mi sembrava qualcosa che avesse a che fare con me, sia a livello personale che professionale, e quindi decisi di lavorarci. 

Non avevo idea di come iniziare il lavoro, la prima cosa che feci fu affittare uno studio ad Amsterdam, dove vivevo. Già dalle prime ore iniziai a notare che ero attratta dalla finestra della cucina, e siccome c’era un raggio di luce che mi sembrava abbastanza irripetibile, mi venne voglia di prendere immediatamente la prima telecamera che avevo a portata di mano, che era un cellulare, e di riprendermi mentre agivo con questa finestra. 

Questo raggio di luce poi è stato irripetibile, impossibile da ricreare anche nei giorni seguenti.

Ah. Una sfortuna!
No, affatto. Da lì mi venne in mente di lavorare con questo procedimento e quindi: ho un cellulare, questo mi permette di seguire l’ispirazione ovunque io sia, e mi sono data un compito che doveva essere una sorta di allenamento alla bellezza o comunque allenamento all’ispirazione. 
Il mio intento era di produrre un video a settimana per un anno. Un video in cui mi lascio ispirare da ciò che ho intorno, senza prepararmi, senza riscaldarmi, quando vedo qualcosa che mi attira, prendo il cellulare e ballo. 

Se ho capito bene stai spronando i tuoi colleghi artisti ad allenarsi a cogliere la bellezza, ovunque siano, anche in isolamento?

Esatto! Questo allenamento progressivo in realtà mi ha portato poi  ad essere sempre più pronta alla bellezza e l’apice del progetto fu appunto in un momento di grande crisi in cui casa mia,  crollò il soffitto a causa di un problema strutturale, a dieci giorni dal mio matrimonio. In quel momento il mio cervello, invece di farmi piangere e disperare, mi ha detto prendi il cellulare e balla!

Quel video in particolare mi fece capire che il progetto stava funzionando e che quindi veramente ci si può allenare alla bellezza, alla prontezza, all’ispirazione.

Margherita Landi- Dancing on the rubble of my house

Passiamo alle istruzioni allora!

Nei prossimi giorni aprirò una pagina web dal nome Dance For Smartphone, dove raccoglierò tutti i video che avrete voglia di condividere con me.

Si possono condividere su Facebook, Instagram, Youtube e Vimeo. L’importante è che siano in modalità “pubblico” quindi attenzione alle modalità di privacy “solo amici” perché questo non permetterà di renderlo visibile a tuti. 

Ricordatevi di mettere l’hashtag #danceforsmartphone sui video che producete, di modo che io li possa poi raccogliere sulla pagina e che siano consultabili da tutti!

Per tutte le altre info: qui

Fonte: DanceForSmartphone