Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
MOLTO PIÙ DI CIÒ CHE PENSAVI
STORIES

Pop Smoke | Una vita spezzata troppo presto



Mercoledì 19 Febbraio, il giovane rapper americano Pop Smoke, è stato ucciso durante un irruzione in una casa dove si trovava, sulle Hollywood Hills. Il dipartimento di polizia di Los Angeles al momento non si è ancora espresso ufficialmente riguardo le dinamiche dell’evento e della sua morte. Le indagini e le ricerche infatti sono tutt’ora in corso. 

Inizialmente, si pensava che si trattasse di una rapina andata male.
L’ipotesi era sostenuta dal fatto che il rapper, qualche ora prima avesse pubblicato alcune foto sui social: alcune con moltissimi soldi in contanti ed altre con alcuni regali ricevuti.
Uno dei doni in particolare, avrebbe avuto il suo indirizzo di casa scritto sopra.

Nelle ultime ore però stanno uscendo notizie che raccontano dinamiche diverse. TMZ presenta un’altra versione (Link) secondo la quale, l’irruzione non fosse per una rapina, ma proprio per colpire il rapper.
Sembra che chi ha visto i filmati delle telecamere di sorveglianza della casa sostenga che i fatti siano andati in un’altra maniera. 

Intorno alle 4:30, circa quattro uomini, incappucciati e/o mascherati, siano entrati nell’abitazione e abbiano sparato una serie di colpi di arma da fuoco. Per poi scappare poco dopo, senza lasciare alcuna traccia e senza rubare nulla.

Pop Smoke
Pop Smoke

Pop Smoke

Bashar Barakah Jackson, vero nome di Pop Smoke, era nato nel ’99 a Canarsie, un quartiere residenziale nel Sud Est di Brooklyn, da madre giamaicana e padre panamense

Pop SmokeMeet The Woo Cover

Il rapper si era già fatto notare dalla scena rap americana e poi da quella internazionale.

Ad Aprile 2019 uscì il singolo “Welcome To The Party”, traccia che fu successivamente remixata sia da Nicky Minaj che da Skepta
Il singolo faceva parte del progetto “Meet the Woo”, il suo mixtape di debutto, uscito a Luglio dello stesso anno. 
Nel mixtape troviamo anche un’altra sua hit diventata famosissima: “Dior” che è riuscita addirittura ad inserirsi nella US Billboard 200

Il suo sound si distingueva dagli altri per l’uso di produzioni “Uk drill” (quasi tutte create dal producer 808Melo). 
Pop Smoke aveva già avuto collaborazioni importanti, tra cui quella con Travis Scott, che lo aveva voluto con se in “Gatti“, nel suo ultimo lavoro “JackBoys” (Dicembre 2019).

Pop Smoke - Meet The Woo 2 Cover
Pop SmokeMeet The Woo 2 Cover

Appena due settimane fa è uscito il secondo capitolo del suo mixtape: “Meet the Woo 2”. Un progetto con featuring importanti come Quavo e A Boogie wit da Hoodie. A breve sarebbe cominciato anche il tour in giro per gli Stati Uniti.

“They know I’m shootin’ for the stars | Aimin’ for the moon (Moon)

I shoot at any opp (Opp) | ‘Cause niggas know I’m Woo (Woo)”

Invincible – Meet The Woo 2

Qui di seguito suggeriamo, secondo un ordine di gusto puramente personale, alcune tracce di Pop Smoke.
Rest in Peace

Dior
Welcome to the Party 
War
Gatti 
Christopher Walking 
Flexing 
Meet the Woo 
Invincible 
Shake the Room
Drive the Boat