Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
E CHI CHIAMERAI?
TECH

Addio visori? Benvenuti occhiali!


L’anno nuovo è arrivato e per gli appassionati di tecnologia vuol dire una sola cosa: CES 2020.
Se vi devo spiegare per cosa sta CES, vuol dire che non siete dei veri tech aficionados, e poi-comunque- non lo chiama più nessuno per esteso “Consumer Electronic Show”.


(Image credit: TechRadar)


Ma cosa c’era al CES che ci può interessare?
Subito una cosa salta all’occhio: gli occhiali per la realtà virtuale targati Panasonic.


(Image credit: Panasonic)

La stessa Panasonic li ha presentati come i primi occhiai VR con HDR al mondo” , al momento del comunicato il 6 Gennaio.
Se in 15 giorni ne siano stati presentati altri da altre compagnie noi non lo sappiamo. Io per gentilezza lascerei il primato a Panasonic.

Ma cerchiamo di capire meglio questa tech-language: HDR sta per High Dynamyc Range e sono capaci di una definizione ultra alta ovvero ultra high definition – UHD offrono tutto il comfort dei normali occhiali da vista.”
E poi -possiamo dirlo- sono fighissimi.

Qual è il problema con i visori? I normali headset a noi così familiari? Pesano. E sono un po’ scomodi. A volte la definizione non è ottimale perché non si riescono a regolare bene.
Ma in quanto a garantire un’esperienza immersiva, i nostri cari visori sono ancora perfetti.

Diciamo che Panasonic sta giocando un po’ di anticipo -usando una terminologia calcistica a me del tutto sconosciuta- puntando così alle opportunità commerciali offerte dalla comunicazione mobile di quinta ( già quinta??!) generazione (5G), come la diffusione di eventi sportivi.

Non dimentichiamoci che il 2020 vedrà le Olimpiadi a Tokyo, e loro a tecnologia non scherzano. Rumor has it che i giapponesi lanceranno delle VR sport app super fantasmagoriche.

(Image credit: Panasonic)

Quindi ora tutti con gli occhiali fighissimi Panasonic?
Sembrerebbe di no, anche se hanno tutte le carte in regola.
Ma intanto pare che avvicineranno la gggente alla realtà virtuale, quella che ancora non ne ha percepito il grande potenziale ma ci sta arrivando. 

Ci arriverà nel 2020? 
Sembra di no, dicono –quelli ci capiscono– che succederà verso il 2022.

Vedremo.