ARTS

Desiderio, Re dei Longobardi e Gravisca – Mehstre

Scritto il 8/08/19 da Matteo Bidini

Garibaldi Street Festival, Piazza Gravisca, Montalto di Castro
A cura di Street Levels Gallery, in collaborazione con Urban Vision Festival 

Non è chiaro come sia nata Montalto di Castro, ci sono molte storie a riguardo. Una sostiene che Desiderio, re dei Longobardi, avesse fondato la città, utilizzandola come presidio su Roma. Un’altra che gli esuli della distrutta città Etrusca di Gravisca vi si fossero insediati in seguito a ripetuti attacchi di pirati sulla costa.
Ad ascoltare gli anziani che passano il pomeriggio in Piazza Gravisca, dove si trovano i murales di Mehstre, ognuno sa per certo com’è andata e dice la sua: la città è nata dai possedimenti di un Marchese, anzi no, era una monastero dove si faceva la birra, oppure un carcere a cielo aperto. 

Il Medioevo è stato un periodo ricco di storie. Si narravano gesta di campioni che con un balzo saltavano le mura di Parigi, principesse che sbaragliavano eserciti senza colpo ferire, re senza volto e flotte di pirati. Leggende rese sempre più incredibili, ogni volta che venivano raccontate.

È bello pensare che queste storie siano in qualche modo tutte possibili; i murales “Desiderio” e “Gravisca” prendono ispirazione da falsi storici sulla fondazione di Montalto di Castro. Due storie come molte altre che custodiscono in sé verità e fantasie di un’epoca tanto turbolenta quanto affascinante, come il Medioevo.

Matteo Bidini Autore

Matteo Bidini
Produttore culturale, organizzatore di eventi e curatore della Street Levels galley di Firenze.

Related

Draw The Line: il festival Street Art che Resiste!

ARTS 23.08.19
Scritto da Federica Di Risio

Exit Enter: l’artista del palloncino rosso

ARTS 23.05.17
Scritto da Redazione

Neo Graffiti – Lush Fa Schifo

ARTS 11.03.17
Scritto da Holly Heuser

Blu cancella per sbaglio (?) un’opera di Banksy

NEWS 1.04.16
Scritto da Marco Giani