Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise che cos'è gold
Goldworld Logo
È SIMPATICA ED È ANCHE CARINA
MUSIC

Pepi’s Corner: Your Old Droog



Piacere a tutti, sono Pepi da Reggio Emilia, e da stamani inizio a segnalarvi chicche underground hip hop super potenti!

Non conosco i vostri gusti, ma spero tanto assomiglino ai miei…sono appassionato del “suono americano”, e dagli anni ’90 non faccio altro che frugare e scoprire novità e artisti nuovi…

Oggi vi presento così Your Old Droog, Mc di Brooklyn NY, ma di origini ukraine. Il nome “Droog” deriva proprio da una parola che in ukraino significa “amico” . Il timbro vocale ricorda molto il grande Nas, a tal punto che, quando uscì il suo EP di debutto, si pensó addirittura fosse proprio Nasir Jones sotto nuovo nome. Droog apprezzó tantissimo il paragone, e negli anni a venire continuó a scrivere testi e a collaborare con gente scomoda di un certo calibro come Masta Ace, Prodigy dei Mobb Deep, Dj Skizz, Statik Selektah, Edan, Royce da 5’9″, Marco Polo, Conway e altri ancora.

YOD ha preso ispirazione inoltre dal buon vecchio MF DOOM, che considera il suo rapper preferito, ma è stato influenzato molto anche dai pionieri Big Daddy Kane, Notorious B.I.G., BIG L, Kool G Rap, lo stesso Nas, Rakim, Jay Z e Sean P!

Per il momento se ne è uscito con due super album: “Your Old Droog” del 2014 che trovo stupendo, e “Packs” del 2017, uscito sotto Fat Beats Records! Oltre a questi gioiellini ha fatto uscire qualche EP sempre di spessore e diverse collaborazioni massicce.

A voi l’ascolto raga, e spero che anche voi possiate goderne.

A presto, HipHop4Life!

Pepi aka Bobby Sahiba